Pubblicata in Gazzetta la L. 9 gennaio 2019, n. 3, con la nuova disciplina della prescrizione a partire dal 2020

2019-01-22 Area Penale


Con la L. 9 gennaio 2019, n. 3, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Serie gen. - n. 13 del 16 gennaio 2019, sono state emanate le nuove misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonchè in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici. Fra le novità di grande rilievo la modifica degli articoli 158, 159 e 160 del codice penale in materia di prescrizione, con il rinvio dell'entrata in vigore della nuova disciplina al 1° gennaio 2020. La nuova disciplina prevederà che il termine della prescrizione decorra, per il reato consumato, dal giorno della consumazione; per il reato tentato, dal giorno in cui è cessata l'attività del colpevole; per il reato permanente o continuato, dal giorno in cui è cessata la permanenza o la continuazione.

Il corso della prescrizione rimane altresì sospeso dalla pronunzia della sentenza di primo grado o del decreto di condanna fino alla data di esecutività della sentenza che definisce il giudizio o dell'irrevocabilità del decreto di condanna.



Altro in Area Penale